Emissioni

Emissioni in atmosfera – Modifiche alla parte V del D.lgs.152/06

Il 19 dicembre 2017 è entrato in vigore il D.lgs. n.183/2017, contenente l’aggiornamento della disciplina in materia di emissioni in atmosfera (parte V del D.lgs.152/2006).

In particolare il provvedimento:

  • introduce la definizione di “impianto di combustione medio”, ovvero quello di potenza termica nominale pari o superiore ad 1 MW e inferiore a 50 MW;
  • introduce la necessità di autorizzazione in via ordinaria (art.269 D.lgs.152/2006) per gli impianti di combustione con potenza termica nominale superiore ad 1 MW;
  • stabilisce che gli stabilimenti con medi impianti di combustione devono richiedere adeguata autorizzazione entro il 01/01/2023;
  • stabilisce che i medi impianti termici civili messi in esercizio prima del 20/12/2018 devono adeguarsi entro il 01/01/2029;
  • aggiorna i limiti di emissione per taluni inquinanti (es. biossido di zolfo, ossidi di azoto, polveri);
  • aggiorna il sistema sanzionatorio (ad esempio la mancanza di autorizzazione alle emissioni è ora punita con l’ammenda da €1.000 a €10.000).